Esordio amaro per Juve e Roma in Youth League

Share

Nella prima uscita stagionale della Youth League di questo pomeriggio, la formazione di Alessandro Dal Canto si è vista beffare nei minuti finali dai pari età del Barcellona, che hanno così conquistato i tre punti con il minimo margine possibile (1-0). Al 23° prima occasione per i padroni di casa che prendono il palo con la conclusione di Topalov.

All'80' l'arbitro manda anzitempo Palmieri negli spogliatoi, reo di un fallo da espulsione, nel recupero anche Esposito subisce il secondo giallo lasciando i suoi in 9 uomini, nel mezzo resta il forcing degli ucraini e alcuni miracoli di Schaeper che dice di no piu' volte alle avanzate avversarie. Nella seconda frazione il Napoli si rende ancora pericoloso con Abdellah ma è lo Shakhtar ha trovare il gol del pareggio al 71° con Kulakov che a tu per tu con Schaeper non sbaglia.

Apple quietly raises prices of iPad Pro
A price hike has been made to both the 10.5-inch and 12.9-inch varieties of iPad Pro with little acknowledgement from Apple. If you've been holding out on getting an iPad Pro, we've got some sour news for you: they just got a bit more expensive.

Inizia con il piede sbagliato la Youth League di Juventus e Roma. Due minuti dopo ed il gioiellino Zerbin ha riportato gli azzurri davanti.

JUVENTUS (4-3-1-2): Del Favero; Kameraj, Vogliacco, Zanandrea, Tripaldelli; Nicolussi Caviglia (30′ st Portanova), Toure, Di Pardo; Fagioli; Campos (14′ st Kulenovic), Olivieri.

Share